Da 25 anni la scienza acustica rappresenta il fondamento teorico del nostro campo di applicazione industriale.
Possiamo affermare a pieno titolo che l’acustica è la nostra vita e la nostra passione da un quarto di secolo.
Oggi siamo lieti di condividere con i visitatori di sira.to.it una modesta parte di questa affscinante scienza.
I testi presentati in queste pagine sono riportati con finalità puramente divulgative.
Questa sezione potrà rappresentare un valido supporto anche per i clienti che, nel corso dell’esame di uno dei nostri documenti tecnici, avranno modo di poterne apprezzare pienamente i contenuti.
Non esitate a contattarci o scriverci per approfondire con noi i Vostri quesiti.

Acustica. Risamento acustico.

L'acustica (dal greco àκούειν,"udire") è la branca della fisica che studia il suono, le sue cause - le onde di pressione -, la sua propagazione e la sua ricezione.
In un'accezione più generale l'acustica comprende anche lo studio degli infrasuoni e degli ultrasuoni, che non sono percepibili dall'uomo attraverso l'udito, ma si comportano - da un punto di vista fisico - nello stesso modo.
Più in generale si intende con acustica lo studio delle vibrazioni meccaniche nei mezzi materiali.
(Da Wikipedia - http://it.wikipedia.org)

Controllo attivo Rumore.

Il rumore può essere definito come il suono non voluto e non desiderato oppure come suono, generalmente di natura casuale, il cui spettro di frequenza non presenti regolarità distinguibili.
Il controllo del rumore è la tecnologia che punta ad ottenere un ambiente accettabile per quel che riguarda la rumorosità, compatibilmente con considerazioni di ordine economico e realizzativo.

Trasmissione del rumore.

Il rumore può raggiungere l’ascoltatore (o recettore) attraverso molteplici percorsi.
A titolo esemplificativo si immagini che l’ascoltatore oda il suono di un pianoforte (la sorgente) proveniente dall’appartamento soprastante. 1) Una parte del rumore può essere trasmessa lungo percorsi fisici diretti, per esempio l’aria atmosferica che esce dalla finestra sovrastante e dall’esterno entra nella finestra del recettore; 2) parte di suono emesso colpisce le pareti e ne causa vibrazioni impercettibili che restituiscono onde sonore irradiandosi attraverso le strutture murarie; 3) infine una parte di energia sonora vibratoria potrà essere trasmessa al pavimento che entrando in vibrazione irradia il rumore nell’appartamento del recettore.

Il controllo del rumore.

Il rumore si trasmette a partire da una sorgente, attraverso un percorso, giungendo a colpire un ricevente (o recettore).
Le tecniche di controllo del rumore possono intervenire 1) nel controllo del rumore alla sorgente, 2) nel controllo sul percorso di trasmissione 3) mediante impiego di misure protettive a carico del ricevente.

Tipicamente, gli interventi di controllo del rumore applicano meccanicamente le teorie che hanno individuato e descritto i comportamenti delle onde sonore.
L’obiettivo di riduzione dell’energia sonora che raggiunge il recettore può essere raggiunto in diversi modi:
o  Installazione di barriere, che per essere efficaci dovranno avere dimensioni congrue rispetto alla lunghezza d’onda del suono che deve essere deflesso;
o Rivestimenti appropriatamente progettati attorno ad una sorgente o attorno al recettore; un completo rivestimento in ambito industriale è dato dalla costruzione di cabine che rivestono completamente un macchinario rumoroso oppure consentono agli operatori di stazionare in ambienti di particolare aggressività acustica.
o Tecniche di assorbimento del rumore mediante l’utilizzo di materiali in grado di offrire attenuazione nel percorso fra la sorgente ed il recettore. Tipicamente queste tecniche si sostanziano nella installazione di materiali fonoassorbenti e fonoimpedenti a livello di muri perimetrali, pavimenti, soffitti, infissi, cavedi, canali.
o Irregolarità di percorso, creando impedimenti e deviazioni alla trasmissione dell’energia sonora fra emittente e ricevente. Questo principio è alla base del funzionamento dei silenziatori.

riduzione rumore, sistemi riduzione rumore, insonorizzazioni industriali, risanamento acustico, bonifica acustica, insonorizzazione rumore, riduzione rumore, controllo attivo rumore, sistemi riduzione rumore, sistemi insonorizzazione, insonorizzazione acustica
sistemi insonorizzazione industriale

©Sira s.a.s. Via Monterosa 33, 10091 Alpignano (TO) Tel. 011.9663108 - Fax 011.9663162 - info@sira.to.it - P.I. 04552970016 - Admin Area Privacy | Cookies