CAUSE PRINCIPALI DI INQUINAMENTO ACUSTICO CIVILE
[20/8/2008]
 

Tra le cause principali di inquinamento acustico del territorio è emerso che il traffico stradale e autostradale raccoglie il 53% delle segnalazioni ambientali.

Il dato è emerso da un convegno sul tema dall´organizzazione EuroAcustici, promotrice dell´evento in collaborazione con la Facoltà di Architettura dell´Università Roma Tre.

I dati seguenti sono stati: 16% rumori molesti di vicini di casa, il 7% ai cantieri, il 6% agli aerei, il 6% alle attività produttive ed il 5% al trasporto ferroviario.

Questa indagine mostra come tra i motivi che creano un ambiente poco adatto alla sana vita domestica non sia dovuto tanto alla scarsa tollerabilità del rumore proveniente dal traffico, ma alla compresenza di rumori di diversa natura all´interno delle mura domestiche.
Soprattutto quando accade durante le ore di riposo.

Altri dati sull´inquinamento acustico sono emersi da una ricerca svolta tempo fa dal Comune di Roma.

L´indagine, fondata sull´analisi delle rimostranze dei cittadini in relazione al disturbo da rumore "territoriale" (non riferito quindi all´ambiente domestico) mette al primo posto, tra le principali fonti di disturbo acustico urbano, gli impianti di condizionamento e i frigoriferi commerciali (36,2%), seguiti da discoteche e circoli musicali (25,5%), dal traffico (18,8%) e da attività industriali e artigianali (18,5%).


©Sira s.a.s. Via Monterosa 33, 10091 Alpignano (TO) Tel. 011.9663108 - Fax 011.9663162 - info@sira.to.it - P.I. 04552970016 - Admin Area Privacy | Cookies